Brescia Calcio news

  • Sandro Tonali esordisce in Nazionale con il numero 14 al 70' con l' Italia in vantaggio 2 a 0 in Lichtenstein. Chiamato spesso in causa dai compagni gioca una partita ordinata senza sbavature giocando da play basso alla Pirlo. Dimostra anche intelligenza fermando un contropiede avversario con conseguente ammonizione del classe 2000 bresciano.

  • E da oggi Sandro Tonali, si unisce a Roma al gruppo di Mancini e parteciperà alla trasferta in Liechtenstein. Brutta partita giocata da Tonali in Irlanda nello 0 a 0 dell' Italia nelle qualificazioni agli Europei Under 21. Steso subito dopo pochi minuti da un fallaccio da rosso, punito solo col giallo dal discutibile arbitro tedesco, la giovane rondinella esce subito dalla partita e commette gravi errori non da lui, sia in impostazione che in interdizione dove spesso è troppo molle.

  • Brescia-Sassuolo rinviata al 18 dicembrePubblicato da Calcio Brescia su Giovedì 3 ottobre 2019

  • Venerdì al Rigamonti torna il Brescia dopo 3 sconfitte consecutive in casa, se si considera quella col Benevento in serie B. Il Sassuolo invece, arriva da due sconfitte consecutive, quella di Parma e quella in casa contro l’Atalanta. Entrambe le formazioni sono appaiate a quota 6 al 13.o posto, con un punto di vantaggio dalla zona retrocessione ed a 4 dalla zona Europa League

  • Questa settimana il gol di Balotelli e "le tette" della Leotta hanno primeggiato sui siti internazionali, sempre interessante invece l'analisi tattica degli inglesi di footballbh.net

  • Joronen 6,5 può far poco sui due gol subiti con conclusioni da molto vicino, in un paio di occasioni viene impegnato a fondo e conferma la sua ottima reattività tra i pali Sabelli 6,5 difende con ordine e spinge con grinta mettendo in difficoltà chiunque si sia opposto alla sua spinta

  • Un grande Brescia, dopo la Juve, fa tremare anche il Napoli che, apparso in forma Champions, deve prima ricorrere alla Var per annullare un gran gol di Tonali viziato da un fallo non chiarissimo di Bisoli all' alba dell' azione, poi deve perdere tempo come una provinciale per portare a casa la vittoria di misura per 2 a 1. Balotelli torna al gol con un perfetto colpo di testa sul corner di Tonali. Avanti così, arriveranno anche i punti e non solo gli applausi.

  • Il Brescia neopromosso gioca il 30 Novembre 1979 al San Paolo e non sfigura davanti al Napoli di Marchesi che passa in vantaggio all' 11' con Pellegrini. Nella ripresa un rigore di Nico Penzo è decisivo per portare a casa il pareggio. Nel campionato 1986-87 il Brescia perde 2 a 1 a Napoli dopo il gol iniziale di Ferrara, arriva il pareggio di Branco, futuro Campione del Mondo col Brasile nella ripresa. Solo un contestatissimo rigore di Maradona darà al vittoria ai partenopei, lanciati verso lo scudetto. La prima giornata della stagione 1992-93 vede il Brescia esordire in trasferta proprio con il Napoli : finisce 0 a 0 nonostante Collina faccia di tutto per far vincere un Napoli in difficoltà. Espelle Hagi e concede il solito rigore inesistente ai padroni di casa: un grande Landucci para e blinda lo 0 a 0.

  • L'assenza di Cristiano Ronaldo e il debutto di Mario Balotelli hanno monopolizato quasi tutti i siti internazionali questa settimana, mentre che gli spagnoli di Marca esaltano Sandro Tonali, non mancano i soliti francesi che ci accusano di razzismo e i portogesi di Record che si fissano sulla "sigaretta" di Balotelli.

  • Joronen 6 in avvio para su Higuain distendendosi alla sua destra deviando in angolo, ma poi al 40' sbaglia completamente l' uscita, senza alcun avversario nei paraggi, respinge la sfera sul fianco di Chancellor che compie un autogol letale per le rondinelle fino ad allora in controllo della partita.

Verona 2 Brescia 2

Postato in Serie BKT 2018/19

Verona 2 Brescia 2 fotolive

Una bella partita, che il Brescia poteva vincere ma ha rischiato di perdere. Un 2-2 emozionante col Verona in vantaggio (Faraoni), la rimonta del Brescia nel primo tempo (Torregrossa, Martella) ed il pareggio che ha chiuso le ostilità davanti a 13.059 spettatori di cui 2053 tifosi bresciani.

 Hellas Verona-Brescia 2-2 (primo tempo 1-2)

Marcatori: 14' Faraoni (V), 19' Torregrossa (B), 43' Martella (B), 60' Faraoni (V)

Hellas Verona (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Dawidowicz, Empereur, Balkovec; Faraoni, Gustafson, Zaccagni (77' Danzi); Lee, Pazzini (87' Laribi), Di Gaudio (58' Di Carmine). All. Grosso.

Brescia (4-3-1-2): Alfonso; Martella, Romagnoli, Cistana, Sabelli; Ndoj, Tonali, Bisoli; Spalek, Donnarumma (78' Dall'Oglio), Torregrossa (87' Rodriguez). All. Corini

Arbitro: sig. Fourneau di Roma
Ammoniti: 20' Faraoni (V), 22' Tonali (B), 57' Ndoj (B), 69' Empereur (V), 92' Romagnoli (B)