,

 

Brescia Calcio news

  • Andrenacci 4,5 appare incerto in tutte le tre marcature ospiti, la traversa ed il palo lo salvano da una punizione peggiore

  • Ampio turnover in un Rigamonti a porte chiuse per entrambe le formazioni, sia Roma che Brescia devono rinunciare a diversi giocatori per infortuni o squalifiche o stanchezza.

  • Joronen 6 sul primo gol non fa il miracolo dopo la deviazione di Mateju, sul secondo la palla rimpallata da Papetti finisce proprio sulla testa di Belotti, sul terzo non riesce a respingere lateralmente e Zaza, sciabattando un po' trova la rete, per il resto fa una buona prestazione.

  • Lopez conferma a Torino la squadra vincente del Rigamonti col Verona, confermando anche il 4-4-2. Inizia meglio il Torino che però beneficia di quattro errori arbitrali che gli regalano quattro azioni in più. Verdi è il più pericoloso con una traversa ed un rasoterra dal limite deviato da Joronen in corner. Poi cresce il Brescia che comincia a prendere possesso della metà campo granata.

  • Joronen 7, qualche incertezza iniziale, ma tiene la porta imbattuta con parate non banali, si infortuna al ginocchio destro, ma tiene duro fino alla fine Sabelli 6 in difficoltà sulla fascia destra, lotta con grande sacrificio, lo aiuta spesso Spalek

Brescia Calcio Femminile news

  • Un Brescia solido e combattivo esce dal campo dell’ostico Venezia con una vittoria per 2-0 che vale tantissimo: al di là della forza delle padrone di casa, finora imbattute in casa, i risultati degli altri campi (pareggio del Vicenza e sconfitta del Brixen) accorciano ulteriormente la classifica in testa, con le Leonesse ora seconde a -3 dalla vetta.

  • L’imperativo per il Brescia Calcio Femminile alla vigilia del match contro l’Isera era di dare continuità al successo in Coppa Italia di Vicenza: obiettivo raggiunto per le Leonesse di mister Simone Bragantini, che al termine di una gara senza storia battono la formazione trentina dell’Isera per 5-1.

  • Altro largo successo e senza subire gol per il Brescia Calcio Femminile nella 15esima giornata del girone B della Serie C Femminile: al Centro Federale Territoriale “Sa Rodia” di Oristano, le Leonesse battono 5-0 le padrone di casa al termine di una gara dai due volti: primo tempo molto bloccato con l’Oristano a fare densità nella propria metà campo, ripresa con un Brescia molto più volitivo e in grado di scardinare con più decisione la resistenza delle biancorosse. A segno Previtali nel primo tempo, doppietta di Capelloni, Massussi e Pasquali nella ripresa.

  • Terza vittoria consecutiva in questo 2020 per il Brescia Calcio Femminile e terza goleada: dopo i sei gol al Sudtirol e i sette alla Spal, contro il temibile Padova arrivano altre sei reti al termine di una gara di altissimo livello a livello collettivo e complessivo da parte delle ragazze di mister Bragantini. Ancora sei marcatrici diverse, come nelle precedenti due partite: segno di un gioco che si sta facendo sempre più brillante e che porta tantissime giocatrici in zona gol.

  • L’ultima giornata del girone d’andata del girone B della Serie C femminile e prima casalinga del 2020 per il Brescia Calcio Femminile è un monologo delle ragazze di mister Bragantini, che segnano sette gol alla Spal. Ancora una volta, dopo Bolzano, sei marcatrici diverse con doppietta di Mirella Capelloni: con lei a segno Previtali, Pedemonti, Farina, Assoni (al primo gol con la maglia del Brescia) e Viscardi.