Brescia CF 1 Tavagnaco 0

Postato in Brescia calcio Femminile

BRESCIA CF-TAVAGNACCO 1-0

Che bello. Non si può commentare diversamente il successo delle leonesse sul Tavagnacco, a sole 48 ore dalla tremenda scoppola contro la Juventus nello spareggio-scudetto, che proietta le ragazze di Piovani alla finalissima di Noceto contro la Fiorentina (che già settimana scorsa aveva eliminato la Pink Bari).

 

Una vittoria che è balsamo per l’anima, e un premio per dei tifosi eccezionali, che hanno letteralmente invaso il Rezzato Stadium (oltre 600 presenti sugli spalti) e sospinto le leonesse all’atto finale che potrebbe valere il doblete stagionale Supercoppa-Coppa Italia.

Una partita che è segno del destino, quella contro le friulane di Rossi, alle quali vanno i complimenti per una stagione comunque eccelsa. A decidere la gara è infatti il rigore di Girelli al 24′ del primo tempo, dopo che poche ore prima proprio i rigori avevano sancito la sconfitta delle leonesse contro la Juve.

Una vittoria che significa finale contro la Fiorentina, proprio nel segno di come è cominciata questa magnifica stagione. Un cerchio che si chiude, un romanzo bellissimo che volge al termine con un finale tutto da vivere e pregno di emozioni.

Brescia e Fiorentina ancora a giocarsi un titolo, il sequel perfetto della stagione 2016-2017.

A dare un tocco in più di emozione alla vittoria delle leonesse, oltre alla determinazione rabbiosa delle ragazze di Piovani nei primi 45 minuti, il calore di un popolo, quello biancoblù, che davvero non ha eguali in Italia.

Canti continui, fuochi d’artificio, e il solito terzo tempo che ogni volta regala un’atmosfera inimitabile.

LA CRONACA

Al Rezzato Stadium le leonesse scendono in campo mangiandosi pure l’erba, quasi come se la partita contro la Juventus non fosse andata in scena. Già al 4′ Girelli potrebbe andare in rete di testa, ma la sua capocciata su assist di Giugliano esce fuori di un nonnulla.

Ancora il capitano potrebbe andare in rete 12 minuti dopo, sempre su imbeccata di Giugliano: il traversone da destra della regista viene calciato al volo dal capitano ma il diagonale che ne scaturisce fa solo la barba al palo alla sinistra di Ferroli.

Al 21′ è Tomaselli a provarci senza successo, ma il vantaggio arriva poco dopo: Giacinti entra in area e si libera perfettamente di Filippozzi che può solo stenderla per evitare il peggio. Papale non ha dubbi e fischia subito il rigore. Dal dischetto va Girelli, che insacca con grande sicurezza per i 600 spettatori in tripudio.

Al 32′ il Tavagnacco si fa vedere con Brumana, che prova a sorprendere Ceasar con un pallonetto velenoso, ma il portiere del BCF non si fa beffare dalla traiettoria.

Al 38′ è Sabatino a trovarsi una palla d’oro in area, ma l’attaccante non dà forza alla sfera e Ferroli può bloccare.

Nella ripresa il Brescia cala legittimamente sul piano della lucidità e dell’intensità e il Tavagnacco mette fuori la testa. L’ingresso di Clelland carica le friulane e al 30′ st la scozzese mette i brividi al pubblico di casa con una bella conclusione incrociata che si spegne sul fondo.

Passano solo sei minuti e Brumana si divora letteralmente il gol del pareggio. Il capitano delle friulane non riesce a punire Ceasar da distanza ravvicinata e il suo errore spegne le ultime velleità della squadra ospite. Nel finale prevale la stanchezza ma il Brescia CF amministra al meglio nei quattro minuti di recupero.

Al fischio finale di Papale può esplodere la festa con i tifosi.

Nel dopogara mister Piovani è quasi commosso per la prestazione delle sue leonesse, ma rilancia in vista della finale (che si giocherà a Noceto o sabato 26 maggio o domenica 27 maggio): “Le ragazze sono state grandi. Una prestazione così dopo lo spareggio terminato ai rigori andava ben oltre le mie aspettative, invece l’approccio è stato perfetto. Abbiamo veicolato al meglio la nostra rabbia. Ora andiamo a giocarci un trofeo che meriteremmo tutti, peccato solo per Pettenuzzo che era diffidata e con l’ammonizione che ha rimediato non ci sarà, è stata una delle migliori in campo. Come si arriva al meglio alla gara con la Fiorentina? Servirà un giusto cocktail di riposo e concentrazione, ormai è solo una questione di energie residue e nervi. La Fiorentina è la squadra più in forma del momento”. (ufficio stampa CBF)

IL TABELLINO

BRESCIA CF-TAVAGNACCO 1-0

BRESCIA CF: Ceasar; Pettenuzzo, Fusetti, Hendrix; Sikora, Girelli, Giugliano, Tomaselli, Mendes; Sabatino (42’ st Heroum), Giacinti (17’ st Daleszczyk). (Zanzi, Di Criscio, Magri, Cacciamali, Ghisi). All.: Piovani.
TAVAGNACCO: Ferroli; Cecotti (37’ st Frizza), Martinelli, Filippozzi, Mella; Mascarello, Tuttino, Camporese; Brumana; Erzen (16’ st Clelland), Polli (33’ st Benedetti). (Copetti, Veritti, Cotrer, Fracaros). All.: Rossi.
ARBITRO: Papale di Torino.
RETI: pt 24’ Girelli (r)
NOTE: Campo in discrete condizioni, serata fresca. Spettatori: 600 circa. Ammonite: Mella, Tuttino e Pettenuzzo. Recuperi: 1’, 4’. Angoli: 12-3 Brescia

  ,