Juventus 0 Brescia CF 1

Postato in Brescia calcio Femminile

Juventus 0 Brescia CF 1

Ufficio Stampa BCF. Con una prestazione tutta sacrificio, corsa e intelligenza tattica il Brescia Calcio Femminile espugna lo Juventus Center per la seconda volta in poco più di 15 giorni, e accede alla semifinale di Coppa Italia nella quale se la vedrà contro il Tavagnacco.

Autrice del gol partita Valentina Giacinti al 45′ del primo tempo su assist di Daniela Sabatino.
A Vinovo la Juventus scende in campo agguerrita, fortemente risoluta a vendicare la sconfitta di campionato del 14 aprile.
Assente Bonansea per infortunio, Guarino punta in attacco sulla coppia Cantore-Glionna.
Le due giovani attaccanti riescono nel corso del primo tempo a mettere in difficoltà la retroguardia bresciana grazie alla loro velocità. All’11 pt proprio Glionna se ne va a Fusetti sulla destra e serve Cantore in area, che però sola davanti a Marchitelli mette incredibilmente a lato. Marchitelli pochi minuti dopo sventa ancora rifugiandosi in corner con un intervento da applausi su tiro velenoso della stessa Cantore.
Dopo le sfuriate iniziali delle bianconere il Brescia inizia a rispondere colpo su colpo.
La Juventus soffre in particolare le sortite sulla fascia di Sikora, una delle migliori in campo.
Il finale di primo tempo è tutto di marca bresciana: al 44′ Fusetti pesca in area Giacinti da sola davanti a Giuliani, ma la conclusione al volo dell’attaccante è alta sopra la traversa.
Sull’azione successiva ecco il gol-partita. Giuliani sbaglia il rinvio e Sabatino recupera la sfera, “Pippogol” serve benissimo Giacinti in area che questa volta non sbaglia per la gioia del popolo biancoblù arrivato numeroso a Torino anche in questa occasione.
Nel secondo tempo il canovaccio della gara vede la Juventus gestire il possesso palla ma senza mai mettere troppo in pericolo il Brescia, che anzi, si fa pericoloso più volte in contropiede.
Alla fine la Juventus prova a mordere ma senza successo, il Brescia dal canto suo rischia di raddoppiare con un colpo di testa di Girelli al 43′ della ripresa, su punizione dalla destra di Heroum.
Dopo tre minuti di recupero arriva il fischio finale dell’arbitro Bianchi che vale la festa delle leonesse e l’accesso alla semifinale contro il Tavagnacco al momento fissata per il prossimo 16 maggio (sorteggio per definire il campo da gioco).
Nel post partita mister Piovani è al settimo cielo: “Ci aspettavamo una Juventus arrembante ma avevamo preparato bene la gara. Vincere per la seconda volta consecutiva a Torino è motivo di grande orgoglio, sono fiero delle ragazze che mi stanno stupendo sempre più per la fame che mostrano in campo. Ora ricarichiamo le pile e concentriamoci sulla gara di campionato con l’Empoli, visto che contro di noi si gioca le ultime speranze di salvezza”.

IL TABELLINO

JUVENTUS WOMEN-BRESCIA CF 0-1

JUVENTUS WOMEN: Giuliani; Hyyrynen, Gama, Salvai, Boattin; Zelem (28’ st Franssi), Galli, Rosucci; Cernoia (19’ st Caruso), Cantore, Glionna. (Russo, Franco, Panzeri, Lenzini, Rood).

BRESCIA CALCIO FEMMINILE: Marchitelli; Pettenuzzo, Fusetti, Hendrix; Sikora, Girelli, Giugliano (34’ st Heroum), Daleszczyk, Di Criscio; Sabatino, Giacinti. (Ceasar, Zanzi, Cacciamali, Magri, Mendes, Ghisi).

ARBITRO: Bianchi di Prato.
RETI: pt 45’ Giacinti.
NOTE: Giornata fredda e piovosa. Ammonite: Marchitelli. Angoli 4-2 Juventus. Recupero 1’; 3’.

  ,