Juventus 1 Brescia CF 2

Postato in Brescia calcio Femminile

Juventus 1 Brescia CF 2

Ufficio stampa CBF. Dopo 17 gare contraddistinte da sole vittorie, il Brescia Calcio Femminile ferma la corsa della Juventus vincendo 2-1 a Vinovo e agganciando le bianconere in testa alla classifica di serie A. Invasione di tifosi biancoblù nell’impianto torinese, con più di 200 bresciani arrivati per sostenere le leonesse.

La partita parte subito forte e già al 4’ del primo tempo arriva il vantaggio del Brescia Calcio Femminile. Sikora dalla destra lascia partire un traversone che colpisce il palo alla destra di Giuliani, la sfera arriva sui piedi di Daleszczyk che non ci pensa due volte a scaraventarla in rete.
La partita si incanala sui binari dell’agonismo a centrocampo, con poche azioni pericolose per i portieri per tutto l’arco del primo tempo, fino ai minuti finali della frazione.
Al 45’ Cernoia, subentrata alla mezz’ora per Franssi acciaccata, impegna dalla distanza Ceasar con un bel tiro da fuori, ma l’estremo difensore del BCF si rifugia in corner.
Al 47’ inoltrato arriva il gol partita: Daleszczyk calcia da fuori area, il suo tiro viene deviato e il cambio di direzione fa finire la sfera sui piedi di Sabatino, liberissima, che punisce Giuliani per il 2-0.
Nel secondo tempo Il Brescia Calcio Femminile controlla bene la partita ma al 21’ la Juventus riapre i giochi. Boattin lascia partire una rasoiata che picchia sul palo alla sinistra di Ceasar e si deposita in fondo al sacco.
Nonostante la marcatura delle padrone di casa il Brescia Calcio Femminile non si scompone e si difende bene senza arroccarsi mai e farsi assediare.
Gli ingressi di Di Criscio e Heroum puntellano la fase difensiva, e la Juve non si rende più veramente pericolosa.
Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro Signorelli fischia la fine del match ed è tripudio generale. La squadra fa festa con la pacifica onda biancoblù che ha invaso Vinovo.
Ora un rush finale tutto da vivere, a partire dalla gara di settimana prossima in casa contro l’Atalanta.
A fine gara mister Piovani è raggiante: “Sono orgoglioso di queste ragazze e di come hanno approcciato alla partita. L’avevamo preparata bene, e oggi abbiamo dimostrato che lo 0-4 dell’andata non rappresentava i valori in campo. E’ stata una bella sfida, condita da un pubblico entusiasmante, ma non abbiamo ancora fatto nulla. Ora ci vuole massima concentrazione per le prossime gare, a partire dal derby, intanto godiamoci questa vittoria per qualche ora”.

IL TABELLINO

JUVENTUS W.-BRESCIA CF 1-2

JUVENTUS WOMEN: Giuliani; Lenzini, Gama, Salvai, Boattin; Hyyrynen (30’ st Panzeri), Galli, Rosucci, Bonansea (13’ st Cantore); Glionna, Franssi (31’ pt Cernoia). (Russo, Franco, Panzeri, Caruso, Masi). All.: Guarino.

BRESCIA CALCIO FEMMINILE: Ceasar, Pettenuzzo, Fusetti, Hendrix; Sikora, Girelli, Giugliano, Daleszczyk, Tomaselli (22’ st Di Criscio); Sabatino (49’ st Mendes), Giacinti (30’ st Heroum). (Marchitelli, Magri, Cacciamali, Ghisi). All.: Piovani.
ARBITRO: Signorelli di Paola.
RETI: pt 4’ Daleszczyk, 47’ Sabatino; st 21’ Boattin.
NOTE: Giornata nuvolosa. Spettatori 1000 circa. Ammonite: Gama. Angoli: 4-2 Brescia. Recuperi: 2’, 4’.

  ,