Ravenna 1 Brescia CF 4

Postato in Brescia calcio Femminile

Ravenna 1 Brescia CF 4

Ufficio stampa BCF. Con i cerotti e con l’orgoglio. Il Brescia Calcio Femminile sbanca il Soprani di San Zaccaria vincendo per 4-1 contro il Ravenna Woman e restando in scia alla Juventus. Ottima risposta delle leonesse che con l’infermeria piena delle infortunate di lusso Bergamaschi, Di Crisicio, Marchitelli e Daleszczyk.

In avvio mister Piovani opta per Pettenuzzo in difesa con Hendrix a dar manforte sulla mediana, ripropone Heroum a sinistra e lascia Tomaselli in panchina.

Il primo tempo è ostico e il canovaccio sembra chiaro: Brescia Calcio Femminile che tiene tra i piedi il pallino del gioco e romagnole che puntano a far male sulle ripartenze.

Al 10’ batti e ribatti in area del Ravenna con Guidi che mette in corner un pallone destinato a infilarsi sotto la traversa. Due minuti dopo è ancora Girelli a rendersi pericolosa di testa su cross di Sikora. Al 19’ l’arbitro Costa annulla a Giacinti un bellissimo gol per un fuorigioco quanto meno dubbio. Al 38’ è il Ravenna a rendersi pericoloso su un ribaltamento di fronte ma Ceasar fa buona guardia. A pochi minuti dalla fine del primo tempo Heroum ha sui piedi la palla del vantaggio ma la finlandese spara sull’esterno della rete.

Nel secondo tempo Piovani butta nella mischia Tomaselli al posto proprio di Heroum e la manovra del Brescia ne trae giovamento.

Al 6’ della ripresa lancio perfetto di Girelli per Giacinti che infila Guidi e fa 1-0. Il gol dà ulteriore vigore al Brescia che sette minuti dopo raddoppia con la prima rete in serie A di Tomaselli. Il gol della centrocampista trentina arriva, con un bel destro sul primo palo, al termine della bellissima azione ricamata da Sabatino e Sikora.

Tomaselli si esalta e al 32’ fa addirittura doppietta personale sparando una bella rasoiata dal limite dell’area.

Tre minuti dopo il Ravenna accorcia le distanze con Pugnali, che capitalizza un ribaltamento di fronte abbastanza fortuito.

Il Brescia Calcio Femminile non è sazio e in pieno recupero fissa il risultato sul 4-1. Lancio dalla destra di Sikora per la testa di Girelli che fa sponda a centro area per il tocco vincente di Giugliano.

A fine gara è festa per una vittoria indispensabile. Ora testa alla gara del Club Azzurri di settimana prossima contro il Chievo prima di un nuovo stop per gli impegni delle nazionali.

Ravenna Woman-Brescia Calcio Femminile 1-4

RAVENNA WOMAN: Guidi; Tucceri, Manieri, Burbassi (31’ st Pittaccio), Casadio (16’ st Quadrelli), Alunno, Filippi, Errico, Barbaresi (23’ st Baldini), Pugnali, Principi. (Cicci, Campesi, Costantino, Carrozzi). All.: Lorenzini/Rizzo.

BRESCIA CF: Ceasar; Pettenuzzo, Fusetti, Mendes; Sikora, Girelli, Hendrix, Giugliano, Heroum (1’ st Tomaselli), Giacinti (36’ st Cacciamali), Sabatino (45’ st Ghisi). (Zanzi, Boglioni, Bocchi, Magri). All.: Piovani.

ARBITRO: Costa di Novara
RETI: st 6’ Giacinti, 13’ e 32’ Tomaselli, 35’ Pugnali, 49’ Giugliano.
NOTE: Giornata mite, terreno in condizioni discrete. Spettatori: 150 circa. Ammonite: Hendrix, Filippi. Angoli: 5-1. Recuperi: 1’; 4’.

  ,