Brescia CF 2 Sassuolo 1

Postato in Brescia calcio Femminile

Brescia CF 2 Sassuolo 1

BRESCIA CF, CON IL SASSUOLO UNA VITTORIA DI CARATTERE
Ufficio stampo Brescia CF. Dopo l’amara sconfitta in Champions ad Amsterdam contro l’Ajax, con gol delle olandesi sul finire della gara, servivano solo i tre punti per la classifica e il morale. E così è stato. Al Club Azzurri il Brescia scende in campo con 3-5-2 che prevede Hendrix metodista al posto di Giugliano, affiancata da Girelli e Daleszczyk, poi il resto della squadra è lo stesso della trasferta in Coppa.

 

Le leonesse partono contratte, macchinose, con movimenti prevedibili, probabilmente frutto della stanchezza per la gara ad Amsterdam. Il Sassuolo approfitta dell’appannamento del Brescia e fa venire i brividi allo stadio. Al 6′ l’ex di turno Tarenzi lascia partire un bolide dai 20 metri che centra in pieno la traversa. Il Brescia risponde prima con un tiro centrale di Sabatino all’11’ su angolo di Daleszczyk, poi Bergamaschi si fa ipnotizzare al 14‘ da Tasselli.

Sarà la prima delle tante, ghiottissime occasioni delle leonesse per passare in vantaggio: al 19′ Sabatino rifinisce per Giacinti, ma l’attaccante, a tu per tu con Tasselli, mette clamorosamente sopra la traversa con un pallonetto fuori misura. Al 31′ Girelli serve una prelibatezza per i piedi di Dalesczyk, ma la polacca imita le compagne e spara sul portiere.
La porta del Sassuolo sembra stregata, ma al 33′ la situazione si sblocca: cross perfetto di Sabatino dalla destra e Giacinti scaraventa in rete per l’1-0 che fa esplodere il Club Azzurri.
Al 39′ altra occasione per il Brescia: Giacinti dalla sinistra crossa con un tiro basso che taglia tutta l’area, sulla destra arriva Tomaselli che cicca la sfera lasciando esterrefatto il pubblico di casa.
La dura legge del gol si materializza al 44′: Prost da destra trova il varco con un cross perfetto in area, Tarenzi ci mette la zampata vincente e fa 1-1.

Nel secondo tempo al 6′ ancora Prost imbecca Costi in area, che non c’entra la porta difesa da Marchitelli.
Dieci minuti dopo arriva il gol vittoria di Giacinti: Daleszczyk dribbla due giocatrici del Sassuolo sulla trequarti e trova l’attaccante in area con un filtrante stupendo. Il “panzer della Valcavallina” questa volta non sbaglia e fredda Tasselli per il 2-1 finale. Passa una manciata di minuti e il Brescia può fare 3-1. prima con Giacinti che non sfrutta un assist d’oro di Girelli al 18‘, poi con Tomaselli, sempre servita da Girelli, che mette a lato di un soffio.
Saranno le ultime emozioni di un match tiratissimo, e a fine gara mister Piovani si gusta i 3 punti preziosi: “Dopo la Champions giocare una gara di campionato contro una compagine così valida e desiderosa di riscattare il 4-0 subito con Tavagnacco, era difficilissimo. Le scorie della Champions si sono fatte sentire, ma sono orgoglioso della prestazione delle mie ragazze. Vincere era troppo importante. Ora ricarichiamo le pile per il ritorno di Coppa. Con l’Ajax sarà una battaglia che vogliamo vincere a tutti i costi. Speriamo in un grande pubblico”.

Brescia CF-Sassuolo CF 2-1

BRESCIA CF: Marchitelli; Di Criscio, Fusetti, Mendes; Tomaselli (39’ st Heroum), Girelli, Hendrix, Daleszczyk, Bergamaschi; Sabatino, Giacinti (31’ st Pettenuzzo). (Ceasar, Ghisi, Boglioni, Cacciamali, Magri). All.: Piovani.

SASSUOLO CF: Tasselli; Oliviero, Bursi, D’Adda, Zanoletti; Prost (44’ Giatras), Eusebio, Tardini (21’ st Pondini); Iannella; Tarenzi (33’ Faragò), Costi. (Lugli, Gobbi, Pondini, Rosso). All.: D’Astolfo.

ARBITRO: Papale di Torino

RETI: pt 33’ Giacinti, 44’ Tarenzi; st 16’ Giacinti

NOTE: Giornata soleggiata, terreno in ottime condizioni. Spettatori 400 circa. Ammoniti: Prost. Angoli 4-4. Recupero: 0; 3’.