Brescia 4 Jesina 0

Postato in Brescia calcio Femminile

SABATINO TRASCINA IL BRESCIA: 4-0 SULLO JESINA

SABATINO TRASCINA IL BRESCIA: 4-0 SULLO JESINA
 Ufficio StampaBrescia CF.Dopo due settimane di pausa per gli impegni della Nazionale il Brescia torna in campo affrontando lo Jesina ultima in classifica con Bertolini che schiera come terzetto centrale di centrocampo Cernoia, Mele in veste di regista e Girelli, concedendo un turno di riposo a Bonansea sostituita da Manieri sull’esterno.

La partita si sblocca dopo dieci minuti quando su un passaggio rasoterra dalla sinistra di Manieri, Sabatino, con un sinistro sporco, indirizza la palla nell’angolino basso alla destra di Guidi per l’1-0. E’ la sesta rete consecutiva nelle ultime sei partite per l’attaccante abruzzese.
Ancora Sabatino tre minuti più tardi, su un traversone di Girelli, anticipa tutte sul primo palo in spaccata con il pallone che esce a fil di palo.
La partita si gioca su ritmi lenti con il Brescia che comanda il gioco e lo Jesina attento a non concedere troppi spazi in fase difensiva, si passa così al 24’ per il raddoppio biancoblu: sul rinvio corto di Guidi Sabatino va in pressione al limite dell’area su Alunno che, nel tentativo di allontanare il pallone, serve Tarenzi. Il tiro di prima intenzione della punta termina nel sette battendo Guidi per il 2-0.
Al 28’ l’estrema marchigiana nega la doppietta a Tarenzi, brava a staccare di testa a centro area sul traversone di Girelli, ma non ad angolare la conclusione.
Ad inizio ripresa Bertolini richiama Manieri inserendo Bonansea con lo Jesina che va alla prima conclusione della sua partita al 18’ con un tiro da fuori area di Zambonelli su cui fa buona guardia Ceasar. Sulla ripartenza Sabatino viene lanciata in solitaria verso la porta di Guidi trafiggendola con freddezza nell’uno contro uno, per il 3-0.
Passano due minuti ed il Brescia si porta sul 4-0 chiudendo di fatto la partita con Bonansea brava a farsi trovare pronta sul secondo palo scagliando in rete un pallone rasoterra crossato da Fuselli e su cui no erano riuscite ad intervenire Sabatino, Girelli e Tarenzi.
Il Brescia sfiora poi il 5-0 al 29’ quando su un traversone dalla sinistra di Cernoia è Tarenzi ad andare al colpo di testa con il pallone che scheggia il palo alla sinistra di Guidi.
L’ultima emozione la regala al 44’ Cernoia, direttamente su calcio di punizione dal limite dell’area destro, su cui vola Guidi, brava a deviare in angolo.
Le biancoblu conquistano così i tre punti sfruttando al meglio la sconfitta della Fiorentina contro il Mozzanica, portandosi a meno tre dalla vetta.

BRESCIA – JESINA 4-0
BRESCIA (3-5-2): Ceasar; Gama, D’Adda, Salvai (23’ st Lenzini); Fuselli, Girelli, Mele (21’ st Tyryshkina), Cernoia, Manieri (11’ st Bonansea); Sabatino, Tarenzi. A disp.: Marchitelli, Ghisi, Eusebio, Serturini. All.: Bertolini.
JESINA (4-4-2): Guidi, Cuciniello, De Sanctis, Picchiò, Alunno, Campesi, Zambonelli (25’ st Becci), Scarponi, Vagnini (1’ st Polli), Catena (23’ st Porcarelli), Monterubbiano. A disp.: Cantori, Lucarini, Battistoni. All.: Trillini.
ARBITRO: Andreano di Prato.
MARCATRICI: 10’ pt Sabatino, 24’ pt Tarenzi; 19’ st Sabatino, 21’ st Bonansea.

  ,