Brescia 6 San Zaccaria 2

Postato in Brescia calcio Femminile

Brescia 6 San Zaccaria 2

E' UN BRESCIA TRAVOLGENTE CONTRO IL SAN ZACCARIA
Ufficio Stampa Brescia CF. Al Club Azzurri arriva il San Zaccaria che brutti ricordi rievoca al Brescia, Bertolini per superare l’ostacolo romagnolo lancia titolare dal primo minuto, come centrale di centrocampo, Tyryshkina complice l’assenza per infortunio di Eusebio e concedendo ancora un turno di riposo a Mele, il restante undici è confermato rispetto a Chieti.

Il primo tempo giocato sotto una pioggia battente ed un freddo pungente non regala molte emozioni: al 2’ Bonansea dalla linea di fondo centra per Sabatino che per una questione di secondi non trova l’impatto con il pallone. Al 6’ è Girelli ad andare al tiro da fuori area, smorzato da quadrelli che facilita l’intervento di Tampieri, mentre al 18’ su una punizione di Cernoia il colpo di testa di Tarenzi termina fuori di poco. Si passa al 25’ quando, su un’apertura di Tyryshkina a destra, Bonansea crossa di prima intenzione per Sabatino, con il tiro impattato subito da Quadrelli che sventa il pericolo. Due minuti dopo tiro debole di Girelli dal limite controllato da Tampieri, mentre al 38’ il San Zaccaria reclama un calcio di rigore per un contrato in area tra Diaz e Fuselli. Ultima occasione al 40’: cross di Bonansea dalla destra, Sabatino prima e Fuselli poi sotto rete non trovano la deviazione vincente.
Nell’intervallo Bertolini sostituisce l’infortunata Marchitelli con Ceasar ed inserisce Mele per Tyryshkina con le biancoblu che passano dopo neanche un minuto: lancio di Girelli che innesca Bonansea, il cross basso è deviato in rete sul primo palo da Sabatino brava ad anticipare tutti. Il raddoppio è immediato ed arriva con un gran tiro di prima intenzione della capitana Cernoia da fuori area, il pallone si insacca nell’angolino basso alla destra di Tampieri per il 2-0. Il Brescia dilaga al 12’ quando Mele recupera palla a centrocampo e serve Bonansea, brava a concludere in rete la propria discesa solitaria per il 3-0. Il San Zaccaria accorcia le distanze al 21’ quando sugli sviluppi di un batti e ribatti in area Venturini all’altezza del dischetto del rigore trova il tempo per battere a rete segnando la rete che riapre la gara. E’ però Mele a spegnere subito le velleità romagnole con un gran tiro al volo da fuori area che vale il 4-1 per il Brescia al 27’. Girelli al 32’ fa 5-1 deviando in rete il pallone sugli sviluppi di un calcio d'angolo, mentre tre minuti dopo sempre su calcio d’angolo è Fuselli a ribattere in rete una corta respinta di Tampieri su colpo di testa di Bonansea. Il San Zaccaria accorcia le distanze al 38’ su calcio di rigore, fischiato per un fallo di Serturini su Santoro, realizzato da Baldini.

BRESCIA – SAN ZACCARIA 6-2
BRESCIA (3-5-2): Marchitelli (1’ st Ceasar); Gama, D’Adda, Salvai; Bonansea, Girelli, Tyryshkina (1’ st Mele), Cernoia, Fuselli; Tarenzi (30’ st Serturini), Sabatino. A disp.: Manieri, Lenzini, Ghisi, Pezzotta. All.: Bertolini.
SAN ZACCARIA (4-4-2): Tampieri, Diaz, Venturini, Tucceri, Quadrelli (16’ st Barbaresi), Santoro, Filippi, Pondini, Principi, Razzolini (13’ st Baldini), Cimatti. A disp.: Dolan, Pastore, Colasuonno, Casadio. All.: Lorenzini.
ARBITRO: Scialla di Vicenza.
MARCATRICI: 1’ st Sabatino, 7’ st Cernoia, 12’ st Bonansea, 21’ st Venturini, 27’ st Mele, 32’ st Girelli, 35’ st Fuselli, 38’ st Baldini rig.
AMMONITE: Gama, Serturini.

  ,