Res Roma 0 Brescia 1

Postato in Brescia calcio Femminile

WILLIAMS SFONDA IL MURO GIALLOROSSO: 1-0 A ROMA
Ufficio Stampa Brescia CF: E’ un assedio quello del Brescia sul campo della Res Roma contro le giallorosse che difendono

come minimo con dieci calciatrici dietro la linea della palla rendendo impossibile alle biancoblu trovare lo spazio per il passaggio finale una volta arrivate sui venti metri. Torna titolare Eusebio nel centrocampo bresciano con Alborghetti che viste le contemporanee assenze di Gama e Boattin scende sulla linea dei difensori come centrale destro in un 3-5-2 con Girelli e Sabatino a far coppia in avanti complice l’assenza di Tarenzi per infortunio. La prima occasione della partita è di marca giallorossa con un colpo di testa di Simonetti dal limite dell’area piccola che viene smanacciato dalla rientrante Marchitelli, poi è solo monologo biancoblu. La prima vera conclusione giunge però solo al 32’ quando Sabatino si libera al limite dell’area, senza riuscire a dare forza al tiro che viene parato agevolmente da Pipitone. Il muro giallorosso scricchiola al 41’: Bonansea va via sulla sinistra, centra rasoterra trovando sul primo palo l’intervento di Pipitone sulla cui corta respinta non trova la ribattuta vincente Sabatino.

Il Brescia nella ripresa alza subito i ritmi del gioco alla ricerca della rete del vantaggio: al 1’ Sabatino non trova di testa la deviazione vincente su cross di Girelli, un minuto dopo Mele da fuori chiama all’intervento l’estrema capitolina che al 6’ vede la conclusione di Linari dal limite uscire di poco a lato. E’ poi ancora l’estremo di casa a strozzare in gola l’urlo liberatorio della squadra di Bertolini al 9’ sulla conclusione a botta sicura di Sabatino servita sola a centro area da Bonansea protagonista di una decisa discesa personale. Cinque minuti dopo Rosucci libera in area Bonansea, ma il tiro dell’esterna è ancora una volta ribattuto da Pipitone. Le biancoblu attaccano a spron battuto con le giallorosse che si difendono in undici negli ultimi venticinque metri cercando di chiudere tutti gli spazi e di colpire in contropiede come al 19’ quando una conclusione dal limite dell’area piccola destra di Coluccini vede immolarsi Alborghetti che salva la porta bresciana. L’assedio del Brescia è continuo, ma la Roma chiude ogni spazio una volta che le biancoblu arrivano in prossimità dell’area di rigore, Bonansea innescata da Mele al 28’ vede alzato in angolo il suo tiro con il pallone che esce di poco alto sulla traversa. Bertolini alla mezzora richiama Mele per dare spazio alla velocità di Serturini. Al 35’ arriva la rete che sblocca finalmente la gara: cross di Rosucci dalla destra, il pallone attraversa tutta l’area di rigore fino a giungere a Williams che di destro devia in rete per l’1-0.
Conquistato il vantaggio il Brescia continua ad attaccare attento a non lasciare spazio alle ripartenze giallorosse, conducendo fino alla fine la gara ed uscendo vincitrice dal campo con tre punti fondamentali, con Piopitone che al 47’ respinge il rigore concesso a Girelli e calciato dalla numero dieci biancoblu.

RES ROMA – BRESCIA 0-1
RES ROMA (4-4-2): Pipitone, Colini, Biasotto (31’ st Gambarotta), Savini (44’ st Labate), Ciccotti, Simonetti, Greggi (20’ st Nainggolan), Coluccini, Caruso, Nagni, Fracassi. A disp.: Caporro, Di Giammarino, Palombi, Picchi. All.: Melillo.
BRESCIA (3-5-2): Marchitelli; Alborghetti, D’Adda, Linari; Bonansea (42’ st Lenzini), Eusebio, Rosucci, Williams; Mele (29’ st Serturini); Sabatino, Girelli. A disp.: Ceasar, Ghisi, Eusebio, Cernoia, Martani. All.: Bertolini.
ARBITRO: Giaccaglia di Jesi.
MARCATRICE: 35’ st Williams.

  ,