Brescia 1 Mozzanica 1

Postato in Brescia calcio Femminile

Ufficio StampaBrescia CF. E’ gremito il Club Azzurri per lo scontro al vertice del campionato di Serie A tra Brescia e Mozzanica.
Venti secondi ed il Mozzanica fredda subito il Club Azzurri: Galli cerca centralmente Giacinti che brucia la retroguardia biancoblu e dal limite supera Ceasar per l’1-0.

La reazione del Brescia è immediata con un colpo di testa di Girelli al 3’ parato da Gritti che al 5’ viene anticipata da Sabatino su un cross di Williams con il pallone che carambola però a lato. Al 16’ Tarenzi di testa su angolo di Bonansea sfiora il pareggio, mentre un minuto dopo Mele ci prova da fuori senza successo. Il Brescia fatica a costruire azioni corali e fino al 37’ la partita entra in un limbo da cui cerca di farla uscire Bonansea con un velenoso traversone dalla destra su cui Sabatino sul primo palo manca l’aggancio con Zanoletti che sul secondo anticipa Girelli. Al 42’ ci prova dalla trequarti Gama con un tiro cross su cui Gritti calcola male la traiettoria facendosi scavalcare dal pallone che incoccia sulla traversa prima di essere deviato in angolo. Ultimo sussulto del primo tempo di marca orobica con un colpo di testa di Giacinti su punizione di Scarpellini di poco alto sulla traversa.
Il Brescia, ad esterni invertiti, trova il pareggio dopo cinque minuti della ripresa: Girelli apre sulla sinistra per Bonansea che brucia Zanoletti e crossa basso per Sabatino che sotto porta manca la deviazione, ma alle sue spalle è Williams a depositare il pallone in rete per l’1-1. Sale di tono il gioco del Brescia che al 13’ vede Bonansea cercare la conclusione da fuori area con il pallone che si appoggia sulla parte superiore della rete dando l’illusione del gol al Club Azzurri, mentre un minuto dopo è Williams a provarci dal cerchio di centrocampo con Gritti che si salva con l’incrocio dei pali. Si fa vedere il Mozzanica con una punizione da fuori di Iannella su cui è sicura Ceasar. Nel finale occasione per il Brescia: Rosucci serve Sabatino leggermente defilata sulla sinistra, il diagonale della numero nove attraversa tutto lo specchio della porta uscendo di poco a lato sul versante opposto. Il Mozzanica risponde con una punizione dai venti metri di Locatelli fuori di poco. Al 48’ il Brescia in contropiede ha l’occasione per vincere, ma il tiro di Sabatino è neutralizzato da Gritti. Finisce così 1-1 il derby con la vetta che resta invariata.

BRESCIA – MOZZANICA 1-1
BRESCIA (3-4-1-2): Ceasar; Gama, D’Adda, Linari; Bonansea, Mele, Rosucci, Williams; Girelli; Sabatino, Tarenzi (28’ st Alborghetti). A disp.: Brevi, Boattin, Eusebio, Serturini, Lenzini, Martani. All.: Bertolini.
MOZZANICA (4-3-3): Gritti; Zanoletti, Schiavi, Locatelli, Bartoli; Scarpellini (44’ st Tonani), Stracchi, Galli; Iannella, Giacinti, Mason (32’ st Cambiaghi). A disp.: Capelletti, Rizzon, Giugliano, Rizza, Cervi. All.: Grilli.
ARBITRO: Gaudieri di Battipaglia.
MARCATRICI: 1’ pt Giacinti; 5’ st Williams,
AMMONITA: Schiavi, Zanoletti, Stracchi.

  ,