BRESCIA 3 RIVIERA DI ROMAGNA 1

Postato in Brescia calcio Femminile

E sono sei i punti raccolti dalle leonesse nelle prime due giornate di campionato. Punteggio pieno dunque e risposta immediata alla debacle di Champions League. Non una partita divertente, c'è da dirlo. Partita legnosa e piena di errori da una parte e dall'altra sulla metà di campo, molti i passaggi errati dovuti anche ad un pressing molto insistente da parte di entrambe le squadre.

 Il Brescia nonostante la stanchezza ha costruito le sue belle occasioni, ed ha sfruttato al meglio quelle più nitide. Indicazioni interessanti per Milena Bertolini che ha impostato la squadra con un 4-3-3 dettato in parte dalle assenze. Girelli è stata protagonista di una buonissima prova coronata dal gol del primo vantaggio, pregevole il suo stacco di testa su corner di Cernoia. La gara comunque non prende subito la piega che ci si aspettava, il Riviera si è rivelata squadra molto ostica e fisicamente prestante. Interessante il duello tra Pugnali e Karlsson che non si sono risparmiate, dando vita ad un confronto fisico importante. Come dicevamo il Riviera non si è seduto dopo il primo gol, ma al contrario ha continuato ad attaccare arrivando persino ad ottenere un netto calcio di rigore che però Marchitelli respinge alla grande. La numero uno bresciana è in un mometo di forma straordianario e ha salvato il risultato preservando l'importante vantaggio. Si va dunque a riposo sul risultato di uno a zero.

La ripresa si riapre sulla falsa riga della prima frazione: molta confusione in fase di impostazione e squadre bloccate sulla mediana. Il vero sussulto all'incontro lo da però Caccamo. La numero 9 del Riviera sguscia via sulla destra saltando Costi e mette a segno il pareggio freddando Marchitelli sul primo palo. Sembrava il gol del definitivo pareggio, anche perchè Rosucci si divora un gol già fatto su un bel pallone messo in mezzo da Zanoletti. La centrocampista del Brescia si inserisce bene ma non coglie bene il rimbalzo del pallone e da una manciata di centimetri manda alto sopra la traversa. Il carattere delle leonesse però è ormai cosa nota, e Sabatino sale in cattedra! Gran lavoro sulla sinistra tra Girelli e Rosucci, la quale si invola sulla fascia e mette in mezzo un pallone che Sabatino aggredisce con una fame pazzesca anticipando il diretto marcatore e riportando il Brescia in vantaggio. Nulla da fare per Tasselli. Non finisce qui! Nemmeno dieci minuti più tardi è la stessa Sabatino a rubare un pallone a pochi metri dall'area di rigore avversaria presentandosi di fronte al numero uno Tasselli, la quale non ha scampo: è 3-1. La gara poi si protrae verso la conclusione senza troppi sussulti, eccezion fatta per un calcio di punizione che Tucceri spedisce di poco a lato.

Sono tre punti pesantissimi perchè arrivano in un mometo dove è difficile ricaricare le batterie, inoltre il Rivera di Romagna è una di quelle squadre costruite per dare fastidio a tutti. Si prendono dunque questi tre punti col sorriso sulle labbra in attesa di ritrovare le giuste energie. Mercoledì c'è già il ritorno di Champions League a Lione, mentre si attende di conoscere i dettagli della terza giornata di campionato contro l'Orobica. Una curiosità: oggi il Brescia ha giocato con la nuova terza maglia! Cosa ne pensate?

Ringraziamo il numeroso pubblico intervenuto anche oggi al Club Azzurri, ancora una volta il dodicesimo leone in campo!
FORZA BRESCIA

BRESCIA: Marchitelli, Nasuti, Boattin(45'), Zizioli, Karlsson, Rosucci(41'st), Cernoia, Zanoletti, Sabatino, Girelli, Tarenzi(17'st)

A disposizione:

Ceasar, Massussi, Prost(41'st), Costi(45'), Alborghetti(17'st), Linari

Allenatore:

Bertolini Milena

RIVIERA DI ROMAGNA: Tasselli, Erman, Cassanelli, Tucceri Cimini, Ugolini, Magrini, Mastrovincenzo, Petralia, Caccamo(33'st), Pastore(28'st), Pugnali

A disposizione:

Vicenzi, Agoues Marquez(28'st), Eusebio, Baldini(33'st)

Allenatore:

Buonocore Enrico

MARCATRICI: (11')Girelli, (28'st)Caccamo, (36'st, 41'st)Sabatino.
AMMONITE: Petralia, Ugolini, Magrini, Pastore, Prost

ARBITRO: Ongarato di Castelfranco Veneto

Fonte bresciafemminile.it

  ,