Brescia Calcio news

Brescia Calcio Femminile news

  • È un 2-2 divertente e palpitante quello che matura al Comunale di Rodengo Saiano per la prima giornata di Serie B femminile tra Brescia e Ravenna. Una partita che, occasioni da gol alla mano, forse alle Leonesse di mister Garavaglia sta un po’ stretto soprattutto per quanto mostrato nella seconda frazione di gioco, anche grazie alla superiorità numerica scaturita dall’espulsione nel finale di primo tempo per doppia ammonizione al difensore ravennate Giovagnoli. Dall’altra parte il Ravenna si conferma squadra di categoria e cinica, brava a sfruttare al massimo le opportunità create. Primo gol in maglia biancoblu per Claudia Saggion, mentre timbra subito il cartellino Luana Merli.

  • Il Brescia Calcio Femminile chiude il suo campionato di Serie B con un pareggio 0-0 contro il Cittadella, al termine di una partita divertente e tipica del finale di stagione tra due squadre che non hanno più nulla da chiedere, visto che entrambe erano matematicamente salve.

  • ttimo punto conquistato dal Brescia sul campo della Riozzese Como nel recupero della 23a giornata del campionato di Serie B: in svantaggio due volte per la doppietta di Di Luzio, le Leonesse rimontano prima col rigore calciato da Cristina Merli e poi con la splendida conclusione dalla distanza a ridosso del 90’ di Sofia Pasquali. Ora la zona salvezza è lontana quattro punti.

  • C’era un doppio obiettivo da centrare per il Brescia Calcio Femminile alla vigilia della sfida della 24a giornata di Serie B contro il già retrocesso Pontedera: conquistare tre punti vitali per la rincorsa alla salvezza e spezzare il tabù casalingo che vedeva le Leonesse non festeggiare fra le mura amiche addirittura dal 29 novembre scorso (1-0 al Cesena).

  • Giuseppe Cesari, storico Presidente della plurivincitrice società del Brescia calcio femminile, vero pioniere del calcio femminile nazionale, lascia la Presidenza della società a Clara Gorno, per rivestire il prestigioso ruolo di Presidente onorario. La fantastica carriera del nostro amato Presidente non si conclude perciò definitavamente, ma potrà sempre dare il suo contributo con il suo immenso amore alla compagine biancoblu.