Brescia Calcio news

  • Ottimo primo tempo al Rigamonti per la squadra di Lopez. Con una rosa falcidiata da infortuni e virus cinese, le rondinelle sbloccano subito il risultato con una grande azione ispirata da Spalek che serve Ayè in area, splendido assist per l' accorrente Ndoy che insacca.

  • Il Brescia di Del Neri si presenta a Cittadella con dieci undicesimi della rosa reduce dalla serie A, davanti a Joronen difesa a quattro con Mateju, Chancellor, Mangraviti e Martella, centrocampo a quattro con Spalek, Dessena, Labojko e Zmrhal, in attacco Donnarumma ed Ayè.

  • Il Brescia si presenta davanti ai pochi intimi, causa virus cinese, del Rigamonti con dieci undicesimi reduci dalla serie A: Joronen tra i pali Mateju, Chancellor, Papetti, Martella in difesa, Spalek, Dessena, Labojc ( unico nuovo acquisto in campo), Spalek a centrocampo, Ayè e Donnarumma in avanti.

  • Il Brescia chiude la stagione 2019-20 con un' amara retrocessione e con l'addio al capitano Gastaldello che si ritira dal calcio giocato per intraprendere una carriera nel settore giovanile delle rondinelle.

  • Il Brescia si presenta a Roma con la rosa, ridotta schierata nel consueto 4-4-2 di Lopez, schierando Andrenacci tra i pali, a destra Sabelli, a sinistra Mateju, centrali Papetti e Gastaldello, ala destra Zmrhal, a sinistra Spalek, in mezzo due nuovi "millennium" come Tonali e Viviani, in attacco Torregrossa ed Ayè.

Brescia Calcio Femminile news

  • Una partita incredibile, difficilmente descrivibile per quantità di emozioni, un vero e proprio ottovolante di stati d’animo, di situazioni, di ribaltamenti. Con un denominatore comune: il grande cuore, lo spirito di sacrificio, la voglia di aiutarsi reciproca, l’abnegazione e il desiderio di non mollare mai delle Leonesse del Brescia Calcio Femminile, che in casa della Lazio escono meritatamente con un punto dopo il 3-3 finale.

  • Arriva con il Chievo Verona la prima sconfitta in campionato del Brescia Calcio Femminile in Serie B: sul campo di Rodengo le clivensi si impongono per 4-1 grazie alle reti di Peretti e Pecchini nel primo tempo e nella ripresa la doppietta di Mascanzoni a cavallo della mezz’ora. Per le Leonesse in gol Previtali su rigore nel finale di prima frazione di gioco.

  • E’ un Brescia tutto cuore quello che porta via tre punti pesantissimi dal campo del Tavagnacco nella terza giornata della Serie B femminile: a decidere la partita, una vera e propria grande classica del calcio femminile italiano, il gol del difensore centrale Elisa Galbiati (alla sua prima rete con la maglia delle Leonesse) di testa su azione di corner dopo due minuti. Poi una difesa granitica (ancora imbattuta in Serie B) e una grande prova collettiva di applicazione tattica, spirito di sacrificio e voglia di vincere ha fatto il resto.

  • Coppa TIM Femminile, Non basta un gran primo tempo al Brescia Calcio Femminile, che sul campo amico di Rodengo Saiano esce sconfitto per 3-1 contro la Lazio nella prima giornata della fase a gironi della Coppa Italia Timvision. In vantaggio con la seconda rete consecutiva di Cristina Merli dopo quella al Perugia in Serie B, le Leonesse si fanno rimontare nella ripresa dalle biancocelesti, in gol con Visentin, Martin su rigore e Mattei nel recupero. Prossimo incontro di Coppa Italia il 1 novembre sempre in casa contro l’Inter: il girone si chiuderà poi il 22 novembre con la sfida tra Lazio e Inter.

  • Alla seconda giornata del campionato di Serie B femminile è arrivata la prima vittoria per il Brescia Calcio Femminile che sul nuovo campo amico del “Comunale” di Rodengo Saiano batte 2-0 il Perugia con un gol per tempo di Cristina Merli e Camilla Ronca. Alla gara, in seguito all’Ordinanza della Regione Lombardia emanata ieri pomeriggio, ha potuto assistere anche il pubblico: più di un centinaio di persone sono accorse allo stadio per incitare le Leonesse.